Eiaculazione precoce

In cosa consiste Eiaculazione precoce

È l’incapacità di controllare l’eiaculazione per un tempo sufficientemente lungo per la penetrazione vaginale. Sulla base del monitoraggio con cronometro è così definità un’eiaculazione che avviene entro 1 minuto dalla penetrazione vaginale. Può essere legata ad una infezione o ad un fattore psicologico o costituzionale. Tra le cause vanno quindi cercate diabete mellito, neuropatie, traumi, infezioni urogenitali, pregressi interventi chirurgici, assunzione di farmaci. Particolare attenzione deve essere posta alle caratteristiche della diuresi e dell’eiaculazione.  Esami colturali ed ecografie possono completare la diagnosi.

Il trattamento rigurda la cura delle infezioni urogenitali. Terapie sessuologiche. Correzione dei disturbi metabolici.

Resta aggiornato sulla Fondazione