Medicina Culinaria negli Istituti Alberghieri

Oggetto

Progetto di creazione di una nuova disciplina di ricerca e di una nuova branca dell’arte culinaria per aumentare la longevità, la salute e il benessere della popolazione.

Background

L’obesità, il diabete, l’ipertensione e le dislipidemie interessano il 40% della popolazione ed iniziano nel bambino. Il sovrappeso e l’obesità nel bambino e nel’adolescente alterano lo sviluppo inducendo nella ragazza pubertà precoce e nel maschio calo del testosterone. La scarsa conoscenza delle implicazioni sanitarie di quello che mangiamo e la scarsa attenzione alle correlazioni tra attività fisica, energia e metabolismo stanno aggravando tali problemi.

I giovani obesi saranno adulti obesi con problemi di sviluppo, fertilità e crescita, per cui l’amore per la cucina e i cibi sani deve iniziare dall’educazioni dei giovani e delle loro famiglie. Fino ad oggi la preparazione dei cibi nelle scuole di cucina è mirata ad ottenere piatti più gustosi con scarsa conoscenza delle conseguenze sull’organismo.

Inoltre i costi sempre maggiori del cibo sano e le difficoltà a prepararlo nell’attuale vita frenetica delle famiglie, rendono sempre più difficile cucinare per la salute e il benessere. Tuttavia esiste una categoria di cibi e tecniche di preparazione che richiedono tempi contenuti, esaltano il gusto e preservano dalle malattie.

Programma

Preparare una categoria di professionisti esperti in queste tecniche aprirà un campo totalmente nuovo di esperienza di cucina denominato medicina culinaria. Diffondere poi questa cultura tra i professionisti sanitari (medici, pediatri, infermieri, dietisti e biologi nutrizionisti) promuoverà la conoscenza della medicina culinaria. Il messaggio potrà essere infine veicolato alle famiglie che saranno più sane e longeve con un netto calo della spesa sanitaria e delle ospedalizzazioni.

Sostienici con una donazione

Donare è semplice! Puoi donare una cifra a piacere con Pay Pal o con la tua carta di credito in tutta sicurezza.
Otterrai la tua ricevuta che sarà detraibile dalla dichiarazione dei redditi.

prevenzione-fondazione-andrologia-pediatrica

Resta aggiornato sulla Fondazione